Area Ascolto
Via don Minzoni, 43 – 19121 La Spezia
tel. 0187.731601 email: cdaspezia@caritasdiocesana.it

La Caritas Diocesana della Spezia offre dal 1987 sul territorio provinciale un servizio di ascolto e accoglienza per le persone in difficoltà; tale impegno è portato avanti, in prima linea, dai Centri di Ascolto Caritas che operano con attività di assistenza, progettazione e sensibilizzazione per rispon­dere ai bisogni di coloro che vi si rivolgono. E’ il luogo privilegiato in cui si intessono relazioni con i poveri, dove chi ascolta e chi è ascoltato vengono coinvolti, con ruoli diversi, in un progetto che, ricercando le soluzioni più adeguate, punta a un processo di liberazione della persona dal bisogno.

Centro d’Ascolto Caritas della Spezia
Ente Centro d'Ascolto copiaSi trova in centro città nelle vicinanze degli uffici delle principali istituzioni cittadine ed è facilmente raggiungibile a piedi o con i mezzi pubblici.
Il Centro d’Ascolto Caritas operativamente si muove principalmente secondo due canali: utilizzando l’esperienza sul campo del personale (operatori sociali, educatori, animatori, ecc.) e le tecniche di interventi che vengono via via modificate in base ai dati e alle informazioni aggiornati da figure professionali (as­sistenti sociali, psicologi, educatori, animatori, ecc.).
Nello specifico prevalgono le operazioni di contatto diretto con l’utenza e le operazioni di interazione con gli altri servizi del territorio. L’organizzazione prevede le seguenti attività:
Attività di sportello: prima accoglienza,  servizio di ristoro, ascolto, segretariato sociale, assistenza varia, sostegno Carcere, Emergenza Freddo.
Area progettazione e inclusione sociale: Il Centro d’Ascolto opera in interventi di promozione e riabilitazione sociale all’interno di percorsi indi­viduali di tipo progettuale che consistono in alloggiamento, cura della salute, cura della dipendenza dall’alcool, gestione delle pratiche relative alla documentazione personale, percorsi di socializzazione,inserimento individualizzato al lavoro, attraverso l’attivazione di Borse Lavoro sul terri­torio locale.
Attività di Sensibilizzazione e Formazione: il centro d’Ascolto partecipa e promuove percorsi di approfondimento, formazione e aggiornamento per un’effettiva educazione alla carità, una migliore conoscenza del territorio e il reclutamento di nuovi volontari.

 

Centro d’Ascolto Caritas di Sarzana
Il Centro d’Ascolto Caritas di Sarzana si trova nella via principale della città ed è ospitato presso i locali che in passato furono sede del Vescovo di Sarzana. Ha al suo interno diversi spazi, giardino, locale mensa, cucina, uffici, aule per i laboratori, dove vengono realizzate le attività principali e dove vengono ricevuti gli utenti che si rivolgono agli operatori ed ai volontari per richiedere aiuto.
All’interno del Centro d’Ascolto è attiva la Mensa dei poveri, chiamata “Ristoro gli Amici”, aperta dal lunedì al sabato dalle ore 11:00 alle ore 12:00 e dalle ore 18:00 alle ore 19:00; in affiancamento agli operatori ed ai volontari Caritas collaborano nella gestione delle attività della mensa numerosi volontari della Società San Vincenzo de Paoli.
La struttura svolge le seguenti attività:
Attività di sportello:  progettazione individuale e sociale, ascolto, l’assistenza legale, assistenza sanitaria gratuita per persone senza fissa dimora, servizio di igiene personale, borse lavoro.

Progetti di Animazione Sociale: raccolta giornaliera di generi alimentari presso i negozi della piccola distribuzione nel Comune di Sarzana, Progetto “ Buon Fine” (raccolta settimanale di alimenti e di prodotti di altro genere presso il centro commerciale IPERCOOP di Sarzana), Progetto Pallodola (raccolta bisettimanale di frutta e verdura presso il mercato ortofrutticolo di Sarzana), Progetto “Sport in Comunità” (squadra di calcio amatoriale rivolto a ragazzi con problemi legati all’abuso di sostanze), Progetto “Scuola e Doposcuola”.

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: